Centro Universitario per gli Studi sull’Amianto - “CUSA”

Il Centro gestisce e coordina iniziative riguardanti attività di ricerca, didattica, formazione, servizi, sui temi connessi all'amianto, da attuarsi attraverso l’apporto congiunto offerto dalle aree interdisciplinari presenti in Ateneo e dai professionisti del settore individuati nell'ambito degli Enti preposti alla tutela della Salute e dell'Ambiente.

Il Centro assume come elemento qualificante delle proprie attività il concorso e la collaborazione delle diverse discipline rappresentate all’interno dell’ateneo, perseguendo la valorizzazione del potenziale d’innovazione insito nell’approccio multi e interdisciplinare al settore sanitario.

Si considerano ambiti di intervento prioritari per il Centro:

  • stabilire e promuovere il raccordo e la collaborazione tra Università e Enti preposti alla tutela della Salute e dell'Ambiente;
  • promuovere la ricerca ambientale e sanitaria in tema di amianto, secondo logiche di rete e sulla base di strategie e indirizzi nazionali e regionali;
  • promuovere attività di ricerca finalizzate alla riduzione del rischio di esposizione della popolazione alle fibre di amianto, alla valutazione epidemiologica dell'impatto dei materiali e manufatti contenenti amianto sulla popolazione, alla cura e all'assistenza dei casi di patologie amianto correlate;
  • promuovere attività di ricerca finalizzate alla gestione dei rifiuti e dei sottoprodotti contenenti amianto, sia di derivazione antropica sia minerale;
  • partecipare a bandi per finanziamenti esterni;
  • promuovere e coordinare la collaborazione dell’Ateneo con il sistema di gestione delle problematiche inerenti l'amianto, anche mediante la progettazione e la realizzazione di percorsi di formazione, di alta formazione e di aggiornamento;
  • organizzare e fornire supporto a iniziative culturali con finalità propriamente formative.

 Il Centro ha sede presso il Rettorato dell'Università e sede operativa presso il Comune di Casale Monferrato - Palazzo Hugues Via Capello, 3 Casale Monferrato (AL). 

Il corso si propone di approfondire, a beneficio innanzitutto di amministratori locali, funzionari pubblici e professionisti (tecnici e legali), le principali tematiche ambientali, sanitarie e giuridiche relative ai progetti di realizzazione delle grandi opere infrastrutturali, prendendo ad esame il caso del c.d. terzo valico.

In particolare, costituisce obiettivo formativo del corso lo sviluppo di conoscenze specifiche sulle seguenti tematiche:

  • la disciplina applicabile alle grandi opere infrastrutturali;
  • le procedure autorizzative di natura generale e ambientale;
  • le competenze delle diverse amministrazioni coinvolte e i rapporti tra le medesime;
  • profili inerenti alla tutela della salute e dell’ambiente connessi all’esecuzione dell’opera;
  • gli strumenti di partecipazione e la trasparenza nell’operato delle amministrazioni.

Il Corso si propone di formare il personale che opera nei Comuni (Amministratori, personale amministrativo e degli uffici tecnici) e professionisti sulle tematiche inerenti l’amianto e la gestione del rischio ad esso correlato; in particolare costituiscono obiettivi del corso lo sviluppo di conoscenze su:

  • normative in tema di amianto;
  • attività di censimento dell’amianto sul territorio;
  • misure da adottarsi sui MCA (bonifica, programma di controllo e manutenzione);
  • gestione di segnalazioni ed esposti inerenti coperture in cemento amianto;
  • gli sportelli informativi amianto e loro funzioni.

Il Comune di Casale Monferrato è l’Ente attuatore delle azioni previste nel Protocollo d’Intesa tra il Ministero dell’Ambiente e l’Assessorato all’Ambiente della Regione Piemonte, attraverso il quale è stato individuato in Piemonte il Sito di Interesse Nazionale (composto da Casale Monferrato, quale comune capofila e da 47 altri comuni limitrofi), in cui sono state sviluppate numerose ricerche sulle attività preventive in generale e di bonifica nello specifico. In considerazione della specificità territoriale, l’Università  degli Studi del Piemonte Orientale, l’ASL AL e il Centro Sanitario Amianto del Piemonte hanno organizzato un corso di formazione rivolto ai tecnici dei comuni del Sito di Interesse Nazionale che saranno preposti all’apertura e alla gestione degli Sportelli Amianto.

Il corso avrà inizio il 19 settembre 2013 e consisterà in 53 ore di lezione frontale che si svolgeranno ogni martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 17.00 presso palazzo Hugues in via Cappello, 3 a Casale Monferrato.